Il vizio della speranza vince il Premio del pubblico

Dopo Indivisibili altro successo per il napoletano per Edoardo De Angelis

Rita Statte, Presidente di Accademia Artisti

Madre e Figlia alla Festa del Cinema di Roma. La Presidente Rita Statte e la CRM Manager Alessia Agrosì ospiti della penultima serata del Festival. Presidente e manager hanno applaudito “Il vizio della speranza”, vincitore del Premio del pubblico.

Il film diretto da Edoardo De Angelis e interpretato da Pina Turco, napoletani, coppia sia nella vita sia nel cinema, aveva ricevuto tanti applausi alla proiezione.

Il regista 40enne di Indivisibili torna a Castel Volturno, la cittadina campana ostaggio della criminalità, per raccontare la storia durissima di Maria che traghetta lungo il fiume le prostitute incinte, pronte a partorire per vendere il loro bambino a coppie senza figli.

Con “Il vizio della speranza” Edoardo De Angelis torna dietro alla macchina da presa dopo il successo di “Indivisibili” per proporre un racconto di dolore, emarginazione, disperazione, vite allo sbando. Al film fa da cornice una Castel Volturno che rappresenta a pieno il degrado di cui il regista vuol trattare, una terra di confine del quale viene mostrato il lato peggiore. I personaggi che animano la storia si muovono tra rifiuti di ogni genere come fosse naturale,  hanno dimore fatiscenti quasi delle baracche.

La prostituzione pare il motore economico dell’intera zona, tutto il resto è noia. In questo posto dimenticato da Dio e dagli uomini campeggiano in quasi ogni inquadratura immagini sacre. Immagini che stridono in modo violento col comportamento deplorevole dei protagonisti.

Nonostante lo schifo che avvolge le sue giornate, la nostra protagonista, dal nome simbolico, Maria, non perde il vizio della speranza. Quella speranza che ti porta, all’improvviso, nonostante un passato di affanni, ad avere fiducia in un domani diverso. Per Maria tutto cambia in un attimo, in modo irreversibile, perché la vita le riserva un dono al quale non vuol rinunciare

‘Il vizio della speranzà di Edoardo De Angelis arriverà in sala giovedì 22 novembre distribuito da Medusa.

 

Giuseppe Calabrese per Accademia Artisti