Conosciamo Federica, artista poliedrica dal passato difficile.

Your Smile is a Cure

Federica è una ragazza di 26 anni nata a Roma. Oggi il suo sorriso è simile a una luce, ma nasconde un passato difficile. Un passo per certi versi simile a una generazione di ragazzi e ragazze che devono far i conti con la separazione dei genitori, ma non solo. Sofferenza, dolore, la separazione dei genitori è un evento traumatico che logora Federica.

Ha undici anni, un fratellino piccolo e e non riesce ancora a  comprendere i perchè di quella scelta. Federica ha vissuto momenti di sconforto, ma ha saputo rialzare la testa superando eventi drammatici che vanno ben oltre i problemi con i suoi genitori. A diciotto anni decide di andare a vivere da sola a Ladispoli, in Provincia di Roma, per mettersi alla prova ed essere indipendente. Alla faccia di chi sostiene che i giovani di oggi vogliano essere solo serviti e riveriti.

Federica inizia il suo viaggio nel mondo dello spettacolo da piccola, dedicandosi con passione e abengazione alla danza e al canto. Ha 15 anni quando viene scelta, fra 1.000 candidati, per partecipare a “Festa Italiana” condotto da Caterina Balivo.

Ballerina, cantante, attrice e scrittrice. Artista poliedrica, due anni  fa pubblica un libro,  “La Chiave Blu”, un romanzo autobiografico ispirato a una storia vera, a una storia di violenza subita, una storia: la sua! La storia di quando ha pianto e di quando è caduta. La storia di quando ha deciso di rialzarsi e non smettere di andare avanti. Una storia che parla della sua vita con l’obiettivo di lanciare ai giovani come lei un messaggio di speranza e coraggio -“ Il tempo cancella molte cose, anche il dolore. Dobbiamo avere pazienza e fiducia nel domani. Dobbiamo sempre credere nella forza dell’amore, anche quando tutto sembra buio e il male è l’unica cosa che ci circonda. Dobbiamo perdonare per guarire. Quello che sono oggi lo devo anche al dolore” – ci racconta Federica.

Accademia Artisti è oggi la seconda casa di Federica. Per pagare gli studi lavora in un centro scommesse del suo paese. I sogni richiedono sacrifici, impegno, sudore, determinazione, motivazioni forti come quelle di questa ragazza che ogni giorno si sveglia ben consapevole di quali siano i suoi obiettivi: “Ho scelto Accademia Artisti perché ho visto qualità e professionalità. Imparare da docenti con grande esperienza e fama è un stimolo che mi aiuta a far sempre di più. Potrei parlare per ore del mio percorso formativo, ma  quello che davvero conta non è raccontare un’esperienza, ma viverla. Grazie a questo percorso sono cresciuta, ho capito che non devo aver paura di essere me stessa, sempre e comunque. Ho scoperto una Federica senza barriere, senza muri davanti a sè. Ora sono più forte di prima, consapevole di ciò soeno e chi voglio diventare“. Oggi Federica crede finalmente in se stessa e nelle sue potenzialità e, di conseguenza, sono gli altri a credere in lei. Insieme a noi dice di essere rinata, perchè lo ha voluto.

“La tua visione diventa chiara solo quando guardi dentro il tuo cuore. Chi guarda fuori, sogna. Chi guarda dentro, si sveglia.” (Carl Gustav Jung)

Ce la farà a realizzare tutti i suoi sogni? Noi le auguriamo di si, le saremo sempre vicini ricordandole le parole di Christian De Sica in Accademia: “Forse non diventerete tutti Marcello Mastroianni o Sophia Loren, ma un corso di recitazione come quello di Accademia Artisti vi servirà a essere più sicuri di voi. Questo percorso vi aiuterà qualsiasi cosa deciderete di fare o essere domani“.

Good luck Federica

 

Giuseppe Calabrese per Accademia Artisti