Skip to main content

Docente

Fabrizio
Giannini

“Prima regola della Palestra: per recitare bisogna essere veri…per finta!” (Fabrizio Giannini)

Contattaci Ora!

Biografia

Fabrizio Giannini ha 43 anni, è cresciuto a Roma, ed è un attore televisivo e teatrale. 

Si fa conoscere dal grande pubblico interpretando Augusto in Un Medico in Famiglia

La carriera di attore di Fabrizio Giannini è nata quasi per caso, come racconta ad un famoso settimanale Tv:

«Da ragazzo ero uno spirito ribelle e volevo a tutti i costi la mia indipendenza. Così un giorno, mi sono trovato un lavoro come animatore nei villaggi turistici. In quel modo ho capito che stare su un palcoscenico era quello che volevo fare e mi sono iscritto ad una scuola di recitazione. Contemporaneamente, ho debuttato nei circuiti teatrali e ho cominciato a lavorare sulle tavole del palcoscenico». 

Inizia dunque a vent’anni ad esibirsi in teatro, portando in scena i suoi primi spettacoli come showman ed in pochi anni acquisisce una grande esperienza sul palcoscenico. 

Al cinema partecipa a molte commedie tra cui : “Nessuno mi può giudicare”, “W l’Italia” dove collabora con Massimiliano Bruno e “Razzabastarda” opera prima di Alessandro Gassman, “Tutta un’altra vita” di Alessandro Pondi e Burrago Fatale di G.Gamba.

Per il programma “Passato e Presente” di Paolo Mieli su Rai 3 ha declamato “L’editto di Costantino “ di D.Alighieri. Organizza e dirige per anni “So romano veramente…” alla quale partecipano i grandi artisti romani da L.Ward, M.wertmuller, M.Battista – solo per ricordarne alcuni.

Dal 2017 è docente di recitazione e nelle sue lezioni cerca di trasmettere l’esperienza acquisita in 25 anni carriera. A Giugno 2018 viene premiato in Campidoglio con il “Premio Simpatia” l’Oscar Capitolino che da quasi 50 anni viene assegnato ad artisti che si sono distinti nella loro carriera.

Scarica la Biografia

Programma Didattico

Programma Didattico

La palestra dell’attore è un luogo dove arrivare alla recitazione attraverso l’esercizio fisico e psicologico.
Un luogo dove conoscere ed allenare tutti gli strumenti utili al lavoro dell’attore, una palestra dove sudare per arrivare all’obiettivo della recitazione. È una lezione “da attore per attori”.

Dopo 25 anni di carriera passata dal palcoscenico ai set, il Maestro Fabrizio Giannini ha messo a punto un personale metodo di studio della recitazione con al centro gli attori, gli allievi, le persone.

“Non esiste un metodo ma tanti metodi quanti sono gli attori.”

Si parte dal personaggio per arrivare alla propria originalità, la messa in scena è sempre preceduta e seguita da esercizi di training ed improvvisazione legati e studiati su ogni singolo allievo perché è importante che ognuno cerchi la propria “Verità”.

Nello specifico, i temi trattati saranno:

  • Il Personaggio;
  • Scene a due dal dramma alla commedia;
  • Monologo e scena comica

Obiettivo delle lezioni è quello di intraprendere con gli allievi un percorso che parta dallo studio preciso e metodico di un personaggio o di una sceneggiatura e poi, attraverso il training e le improvvisazioni, arrivare alla recitazione.
Ogni lezione viene suddivisa con una prima parte di studio a tavolino dove mettere le fondamenta del lavoro e per poi, attraverso il training e l’improvvisazione, affrontare i temi al centro dello studio:

  • Studio e percorso interiore del personaggio
  • Portare le emozioni dal cuore al viso
  • Improvvisazioni di scene col personaggio
  • Riscaldamento attoriale
  • Improvvisazioni di coppia
  • Affiatamento attoriale
  • Improvvisazioni su scena cinematografica

Al termine di queste prime fasi gli allievi saranno pronti per la messa in scena del lavoro e il maestro-regista aiuterà ognuno di loro nella scena con musica, luci o esercizi di improvvisazione sul tema.
La finalità del lavoro è orientata principalmente alla comprensione di se stessi e alla coesione con gli altri attori: l’ascolto, l’equilibrio scenico, la conoscenza e la creazione di dinamiche comiche e drammatiche.
La finalità sarà la messa in scena emozionale e stilistica del proprio personaggio, superando i propri limiti attraverso le improvvisazioni per arrivare a una recitazione sempre realistica e naturale.
Lavorare prima su una scena drammatica e poi su una comica o brillante ci farà capire che l’approccio è uguale. La nostra preparazione sarà la stessa per entrambe le scene.
Al termine del lavoro gli allievi avranno studiato: metodi pratici per analizzare scene e personaggi, esercizi per riscaldare il corpo, l’anima e la voce e una piccola guida “Le 10 regole per l’attore” che li accompagnerà nella messa in scena del proprio personaggio.

Masterclass

Sessioni di approfondimento dedicate allo studio e messa in pratica di tecniche, metodi ed esercitazioni che richiedono un livello di preparazione intermedio ed avanzato.

Consulta il Calendario

Contattaci Ora!

Scegli il corso che prediligi, ti ricontatteremo per informazioni o per la richiesta di ammissione.
Ti risponderemo al più presto

DICHIARO di aver preso visione della Privacy Policy.
ACCONSENTO al trattamento dei miei dati personali, per essere contattato via email, telefono, WhatsApp e/o Newsletter, aventi finalità di marketing o remarketing.
Close Menu