Corso Professionale
in Recitazione e
Arti dello Spettacolo

Roma Milano Bari Bologna Catania Firenze Napoli Torino

Il Corso Professionale in Recitazione e Arti dello Spettacolo è un programma interdisciplinare volto a far apprendere le fondamentali nozioni della recitazione e del mondo dello spettacolo, analizzando le diverse aree tecniche ed artistiche.
Scopri di piùIscrizione al Corso

Contattaci Ora!

Scegli il corso che prediligi, ti ricontatteremo per informazioni o per la richiesta di ammissione.
Ti risponderemo al più presto

Corso Professionale in Recitazione e Arti dello Spettacolo

Il Corso Professionale in Recitazione e Arti dello Spettacolo è un programma interdisciplinare volto a far apprendere le fondamentali nozioni della recitazione e del mondo dello spettacolo, analizzando le diverse aree tecniche ed artistiche.

Contattaci Ora!

Scegli il corso che prediligi, ti ricontatteremo per informazioni o per la richiesta di ammissione.
Ti risponderemo al più presto

Programma Didattico

Percorso Formativo

Il percorso consta di 180 ore divise, comprensive della realizzazione di sit-com con gli allievi protagonisti ed è principalmente mirato all’apprendimento dei fondamenti della recitazione cine-televisiva.

Oggetto delle lezioni sono anche le varie discipline dello spettacolo (regia, produzione, storia del cinema, linguaggio cinematografico, sceneggiatura, improvvisazione, memoria, uso della voce, dizione, doppiaggio, psicologia dell’attore preparazione ai provini, teoria e tecnica della comunicazione e soprattutto pratica di set) per formare una nuova generazione di attori in grado di muoversi con disinvoltura sul set e maneggiare abilmente i nuovi mezzi di comunicazione in continua evoluzione.

Metodologia

La filosofia dell’insegnamento alla quale si ispira Accademia Artisti è l’applicazione di un metodo moderno mirato soprattutto alla pratica di set ma al tempo stesso consapevole dei vari metodi classici, quali il metodo Stanislavskij e il metodo Strasberg dell’Actor’s Studio.

Il motivo principale della priorità che si assegna alle prove pratiche è che il lavoro dell’attore si impara soprattutto sul set.

I docenti del corso, noti professionisti dei vari campi dello spettacolo, sottopongono gli allievi a numerose prove teoriche e soprattutto pratiche per conoscere, individuare e superare gli ostacoli che si oppongono all’apprendimento delle tecniche dell’interpretazione moderna. La scuola è un luogo dove si può, anzi, si deve sbagliare perché ogni errore viene immagazzinato dall’inconscio per non ripeterlo, fino al raggiungimento della naturalezza della recitazione, obiettivo principale di ogni attore.

Particolare attenzione è dedicata anche all’aspetto psicologico. Una profonda conoscenza di sé stessi, infatti, è un elemento fondamentale per individuare i propri limiti e superarli, per poi essere in grado di “vestire i panni” del personaggio che si deve interpretare. Ogni allievo apprende quanto sia importante dare ad ogni personaggio che si deve interpretare qualcosa di sé stessi, della propria personalità, in modo da introdurre la “verità” ad ogni vicenda e ad ogni personaggio. Oltre a ciò, i docenti danno molto spazio alla creatività degli allievi, in modo da far loro sviluppare la capacità di osservare con attenzione e curiosità la realtà quotidiana per poi riproporla sulla scena.

La recitazione non è menzogna o finzione, ma la via più diretta per arrivare alla verità. L’attore deve avere il coraggio di essere sé stesso, evitando di imitare un altro attore in modo tale da essere “unico” e riconoscibile. Essenzialmente, una filosofia ed un metodo di insegnamento volti a raggiungere la meta finale della recitazione, ossia la verità o quantomeno la verosimiglianza.

Obiettivi Formativi

L’obiettivo del corso è formare attori capaci di provare nel loro lavoro l’emozione per trasmetterla al pubblico e consegnare al mondo spettacolo italiano nuovi professionisti consapevoli della molteplicità e complessità della natura umana e capaci di mettere in scena la dualità e le contraddizioni della vita che sono alla base delle vicende dell’uomo moderno.

Corso Professionale

Frequenza e Ammissione

Test e selezioni:
Roma e Milano

Classi:
25 allievi

Sedi attive: Roma, Milano, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Napoli, Torino

I corsi di Accademia Artisti sono a numero chiuso e previa selezione. Per poter essere ammesso, l’allievo deve rispondere a determinati requisiti di ammissione, specifici per ogni percorso, che sono valutati in sede di colloquio da un responsabile di ammissione. Fattori determinanti per l’ammissione sono comprovata esperienza pratica o didattica nella disciplina scelta, spiccata motivazione e disciplina.

Le selezioni sono effettuate nelle sedi di Roma e Milano.

Ogni corso ha uno specifico calendario didattico disponibile nella pagina dedicata di ogni programma. I calendari sono pensati per permettere a studenti e lavoratori di frequentare le lezioni conciliando impegni scolastici e lavorativi, pur vivendo distanti dalle sedi dei corsi.

Accademia Artisti è un’istituzione privata. L’ammissione al master prevede il riconoscimento di una retta, che comprende anche il materiale didattico e la creazione e la gestione di un account sulla piattaforma e-learning dell’accademia. Inoltre, il materiale artistico dell’allievo sarà pubblicato su Audizioni Artisti, una piattaforma a disposizione delle produzioni cinematografiche e televisive alla ricerca di nuovi artisti per casting e progetti. L’importo e i metodi di riconoscimento della retta sono comunicati in sede di colloquio qualora il candidato risulti idoneo per l’ammissione.

Richiedi Informazioni

Contattaci per richiede gratuitamente tutte le informazioni ed eventuali dettagli aggiuntivi.