// THANYOU Page

Carrello

Amelia villano è una ragazza di 27 anni piena di passione e talento. Canta da quando aveva 10 anni ma solo a 16 anni inizia ad esibirsi con la sua prima band. Diplomata in tecnico della moda all’età di 19 anni, in quell’anno, il 2015, si trasferisce a Roma ed entra nel talent show di The Voice of Italy  in onda su Rai 2 passando le blind/ battle e knockout nel team di Noemi. Continua a studiare canto e in contemporanea sceglie tra tutte di frequentare Accademia Artisti nella sede di Roma. Non sceglie però l’indirizzo di canto ma quello di Recitazione e Cinema per avere una formazione completa a 360°. Da anni lavora come vocalist e nel 2020, durante il lockdown, decide di aprire un profilo TikTok dove utilizza la sua voce per realizzare sketch comici e imitazioni.  L’idea è un grande successo e  ad oggi è seguita da oltre 335 mila persone. Tanti progetti attualmente come l’uscita del suo primo singolo lo scorso 17 giugno con la sua etichetta Apollo Records, titolato The Light Is On insieme a Neko dj e disponibile su YouTube con video clip ufficiale, Spotify e su tutti i digital store. Potete trovarlo anche nei nostri profili social, avendolo pubblicato nelle scorse settimane. A luglio è entrata a far parte del team di RTL 102.5 come speaker su RadioZeta generazione zeta. Attualmente è in pausa ma riprenderà il suo impegno alla fine di agosto, tutti i weekend, dalle 17:00 alle 19:00 su Radio Zeta. Nel futuro si prospetta tanta musica e un grande progetto che però ancora non possiamo rivelarvi.

Facendo un passo indietro, Amelia ha terminato qualche mese fa il suo percorso ad Accademia Artisti. La scelta di seguire il corso di recitazione, nonostante la passione per il canto, è studiata:

“Sono collegate la musica con il teatro e la recitazione. Quando canti è un po’ come recitare: se tu interpreti bene il testo, viene fuori l’emozione e arrivi al pubblico che ti ascolta. Importante e non da sottovalutare, la dizione, il sapersi esprimere correttamente e il prendere sicurezza sopra un palcoscenico. Il tutto è stato scelto anche perché a me piace recitare. Il mio sogno è quello di diventare una cantante-attrice”.

Il percorso in Accademia Artisti le è stato utile e l’ha aiutata moltissimo per superare la timidezza e acquisire sicurezza in se stessa. Si è trovata bene con tutti ma tra i tanti docenti di Accademia Artisti, Amelia si è trovata particolarmente bene con il nostro docente Fabrizio Giannini, una persona che entra in contatto con gli allievi e si relaziona con loro alla pari, cercando di capire tutte le debolezze di ognuno. Questa passione per il canto e la recitazione è iniziata da bambina grazie ad una famiglia particolarmente amante del canto. La mamma canta e da piccola era stata presa anche per lo Zecchino d’Oro. Una passione dunque che si tramanda da generazioni. L’amore nei confronti della recitazione deriva invece da un personaggio Disney che in molti hanno amato: Hanna Montana, la ragazza era anch’essa cantante e attrice nella serie Tv.

Se dovesse consigliare a qualcuno che ha le sue stesse passioni, Amelia ha un’unica certezza: bisogna credere in se stessi e non mollare.

“Credete in voi stessi! Prendete in mano il vostro sogno e il vostro cuore e inseguite il sogno. Metti da parte le insicurezze e prendi quell’adrenalina che ti sale quando vedi un film o vedi qualcuno cantare: usala per raggiungere i tuoi obiettivi”.

Amelia ci ha anche raccontato qualcosa di più su suo singolo uscito lo scorso giugno, The Light Is On, nato dalla collaborazione con il Dj Neko. Hanno unito la sua scrittura e la musica di Neko, creando questa meravigliosa canzone. La canzone parla di una cotta estiva destinata a non avere un futuro per via della separazione dei due innamorati subito dopo la vacanza. Ognuno torna nel proprio luogo, nella propria città, senza rivedere più quel ragazzo o quella ragazza che tanto ha amato nel periodo vacanziero. Tante ragazze si sono ritrovate nella situazione e glielo hanno comunicato tramite social.

In bocca al lupo Amelia per i tuoi progetti futuri: ti auguriamo di poterli realizzare!

Giuseppe Calabrese e Jonathan Zacconi per Accademia Artisti