// THANYOU Page

Chiara Giannatiempo, in arte “Natie”, è una ragazza di 29 anni che vive a Milano. Finiti gli studi superiori, ha iniziato la carriera di modella. Questa scelta è stata dettata da una insicurezza di fondo; Chiara ci racconta che non è mai stata una persona sicura di sé e del suo fisico e per questo ha intrapreso la carriera da modella come un modo per mettersi alla prova e aumentare la propria autostima.

“Ho voluto intraprendere il percorso con Accademia Artisti perché è un mondo che mi affascina. Questa è un’esperienza aggiuntiva per quello che sto facendo. Nonostante il periodo che stiamo vivendo, è importante non fermarsi e continuare a coltivare le proprie passioni”.

Tra i tanti professori di Accademia Artisti, Chiara ci svela come le sia rimasto nel cuore Francesco Marchina, docente di recitazione, che è il primo a mettersi in gioco durante le lezioni:

“Spiegando e cercando di coinvolgerci, si è messo per primo lui alla prova dicendoci che noi siamo qui anche per sbagliare e che dobbiamo divertirci e che se sbagliamo, è la cosa più normale perché sbagliare ti permette di migliorare e capire i propri errori e cercare di dare sempre il massimo per raggiungere l’obiettivo”.

I genitori di Chiara la supportano su quello che fa, specialmente da quando vedono che la far star bene ed è una forte passione, non un semplice capriccio. All’inizio naturalmente ha dovuto spiegare il perché si interessasse a questo mondo che viene sempre visto con qualche perplessità. Chiara prima di intraprendere questa strada ha provato a fare anche altri lavori come la cameriera, accorgendosi che non la rendevano davvero felice.

In attesa di sbocciare nel mondo del cinema, la nostra Chiara, in arte “Natie”, è molto attiva su Instagram, social che trova molto divertente e utile anche per collaborazioni che interessano particolarmente ai suoi utenti. Inoltre, i social sono molto importanti anche per il suo primo lavoro, quello da modella. A chi ha ancora dubbi nell’inseguire i propri sogni, Chiara vuole mandare un messaggio:

“Non importa quando, ma se trovi quella cosa che ti rende felice, prosegui su quella strada. Bisogna metterci tutto l’impegno possibile per cercare di raggiungere l’obiettivo ma quando arriva quella cosa che ti fa sentire vivo, prosegui e vai avanti. Non ascoltare le voci che ti remano contro, anche se fanno male.”

In bocca al lupo Chiara per il tuo futuro, noi tifiamo per te!

Giuseppe Calabrese e Jonathan Zacconi per Accademia Artisti