// THANYOU Page

Carrello

Osho arriva in tv con il volto di Neri Marcorè in Il Santone – #lepiùbellefrasidiOsho: il fenomeno social più dirompente, comico e amato degli ultimi anni, creato da Federico Palmaroli e seguito da oltre un milione di follower, diventa una serie comedy in dieci puntate prodotta da Stand by me in collaborazione con Rai Fiction e disponibile in esclusiva su RaiPlay da oggi, 25 febbraio. Il nostro docente e attore Fabrizio Giannini sarà uno dei protagonisti della serie, disponibile da oggi sulla piattaforma RaiPlay. Fabrizio Giannini interpreterà Stefano, il barista di Centocelle. il bar sarà uno degli ambienti ricorrenti durante la serie con protagonista Neri Marcorè nei panni di Enzo Baroni.

L’attore interpreterà un antennista di Centocelle che all’improvviso scompare. Quando torna, diversi mesi dopo, ha un mood indiano, la barba lunga e l’aria serafica. Nessuno sa cosa gli sia accaduto, nemmeno lui, ma quel che è certo è che adesso tutti pendono dalle sue labbra. In breve tempo l’uomo attira l’attenzione di un’agente televisiva che fiuta l’affare e trasforma Enzo da antennista nel “Santone di Centocelle”, per tutti Oscio.

La serie avrà come chiave di lettura la comicità unita a gag esilaranti. Il Santone – #lepiùbellefrasidiOsho, con, tra i vari protagonisti, anche il nostro docente de “La Palestra dell’attore”,  Fabrizio Giannini,  lascia intravedere una satira graffiante della società contemporanea e del suo bisogno a qualsiasi costo di punti di riferimento e della creazione di miti, per quanto superficiali e volubili. La parabola dell’antennista di Centocelle diventato all’improvviso guru grazie al tam tam sui social è anche un’amara riflessione sui lati oscuri della popolarità e sulla potenza della viralità. La serie andrà in onda in anteprima su RaiPlay ed è una produzione Stand by me in collaborazione con Rai Fiction, prodotta da Simona Ercolani.

Nel cast, oltre al nostro Fabrizio Giannini e il protagonista Neri Marcorè, ci saranno anche Carlotta Natoli, Rossella Brescia, Beatrice De Mei, Claudio Segaluscio, Alessio Sakara, Chiara Bassermann, Davide Devenuto, Alessandro Riceci e Maurizio Repetto.

Giuseppe Calabrese e Jonathan Zacconi per Accademia Artisti