Skip to main content

In diretta dagli studi Cinecittà Lumina, mercoledì 10 maggio, in prima serata su Rai 1, Carlo Conti e Matilde Gioli hanno condotto la 68esima edizione dei Premi David di Donatello. La serata, nonostante la partita che ha coinvolto 8 milioni di spettatori, è stata seguita da quasi 2 milioni di persone. Nel corso della cerimonia sono stati assegnati venticinque Premi oltre ai David Speciali.

Il David alla Carriera 2023 è andato alla produttrice cinematografica romana Marina Cicogna che ha prodotto alcuni tra i più importanti film della storia del cinema italiano e internazionale. I David speciali sono invece andati ad Isabella Rossellini, una delle più note e apprezzate attrici italiane e ad Enrico Vanzina, tra gli autori cinematografici più amati dal pubblico italiano. “Il grande giorno”, diretto da Massimo Venier con Aldo, Giovanni e Giacomo, è stato il film vincitore del David dello Spettatore mentre Le variabili dipendenti” di Lorenzo Tardella hanno vinto il Miglior cortometraggio.

Passando ai premi classici, ad essere premiati sono stati Barbara Ronchi come Miglior attrice protagonista per il film “Settembre” mentre Fabrizio Gifuni come Miglior attore protagonista per il film “Esterno notte”: Emanuela Fanelli si è aggiudicata il titolo di Migliore attrice non protagonista per il film “Siccità”. Premiati Luca Marinelli e Alessandro Borghi per “Le otto montagne”, che si è aggiudicato il premio di Miglior film ed Elodie per testi e interpretazione di “Proiettili (Ti mangio il cuore)”.

Tanti premi a pellicole importanti che ci hanno incollato al grande schermo. E tu li hai visti tutti? Se non lo hai fatto che cosa aspetti, corri a recuperare.

Jonathan Zacconi e Giuseppe Calabrese per Accademia Artisti.

Close Menu